DN322 – Lettera a Tito-Filemone


La lettera a Tito è stata scritta dopo la liberazione di Paolo dalla sua prima prigionia romana. Dopo l’evangelizzazione di Creta, Paolo ha lasciato Tito nell’isola per organizzare le chiese. Lui stesso ha dovuto rientrare a Efeso e poi partire per la Macedonia. L’occasione immediata dell’epistola è la prossima venuta di Apollo e Zena a Creta. Mentre la lettera a Filemone si rivolge, di fatto, a tre persone: Filemone, un cristiano agiato di Colosse, Apfia, sua moglie, e Archippo, suo figlio, così come alla chiesa che si riuniva nella loro casa. La domanda che questa lettera formula li riguarda tutti, perché la decisione che Filemone prenderà nei confronti di Onesimo ricadrà sulla testimonianza collettiva della chiesa. L’epistola di Paolo può, all’occorrenza, influenzare questa decisione.

(Tratto dal libro “Sessantasei in Uno” di Alfred Kuen, EUN)




  Materiale

Materiale obbligatorio da scaricare:
DN322.BO.FILEMONE.LMS.pdf
DN322.BO.TITO.LMS.pdf

Bibliografia obbligatoria:
Sessantasei in uno – A.Kuen – EUN

Bibliografia consigliata:
Viaggiando con Paolo – A. Caprino – EUN

20.00 

Informazioni aggiuntive

Docente

Dr. Antonio Rozzini

Corso

Bible School

Validità

100 giorni dall'acquisto

Vuoi il corso scontato del 44% ? Iscriviti al Bachelor!
Per acquistare >> Registrati qui

Go to Top