ELENCO CORSI OBBLIGATORI – INDIRIZZO FORMAZIONE – BACHELOR OF ARTS

Questo Indirizzo richiede lo studio di corsi di approfondimento di materie inerenti alla Formazione. Saper servire con il proprio ministero nei vari contesti sociali e relazionali necessita di una preparazione seria e ad ampio spettro. Imparare ad ascoltare, comprendere e “leggere” l’altro in tutta la sua ricchezza e problematicità, con competenza e professionalità, è un dovere per chiunque voglia svolgere un ministero serio e di qualità.

CodiceNomeSommarioDocenteCFUPrezzoAcquistahf:tagshf:att:pa_docente
EF450 - La Coppia dal Fidanzamento al Matrimonio

Scopo e Obiettivo

Perché questo corso parte dalla coppia?
• la coppia è il fondamento della famiglia, la prima chiesa
• la coppia è strettamente collegata al concetto di identità della persona (paterna/materna, uomo/donna) (Genesi 1:26-28)
• il tasso dei divorzi e delle separazioni è in aumento e il numero di matrimoni in diminuzione
• il tasso della violenza intra-familiare (fisica, psicologica, economica, spirituale) è in aumento
ANCHE NELLE CHIESE!

La coppia secondo la Parola di Dio. La base spirituale del matrimonio. I legami di attaccamento. Fasi del ciclo di vita della coppia/famiglia. Le fasi dell’amore e i compiti evolutivi. Le crisi. Regole di base. Strumenti di intervento. Leggere le dinamiche disfunzionali. La comunicazione. Affettività, intimità, sessualità. La dipendenza. Le distorsioni.
Questo corso offre ottimi e solidi strumenti di lettura e comprensione per l’aiuto e la formazione nell’ambito relazionale e per la cura pastorale.

, 72.00 ef450dr-giada-perinel dr-michela-bardino
EF453 - Il bambino, l'adolescente, il maltrattamento

Scopo e Obiettivo

Capire chi è il bambino, acquisire gli strumenti e le risorse per entrare in relazione con lui.
Il bambino è una persona. Una persona in divenire che, per crescere, deve affrontare prove difficili e rischiose. Essendo una persona, il bambino ha un proprio carattere e proprie aspirazioni, ha idee che vanno prese in considerazione, ed è un peccatore bisognoso di salvezza.
L’adolescente e la catastrofe. Capire chi è l’adolescente e acquisire le risorse e gli strumenti per una fase della vita complessa. L’adolescente nel contesto di oggi. Le condotte a rischio come appelli a vivere e anzitutto come appelli d’aiuto. Comunicare e aiutare l’adolescente a diventare adulto.
Maltrattamento familiare: di cosa si tratta? Aspetti relazionali, legislativi e impatto sulla chiesa. Violenza, maltrattamento e conflitto: comprenderne i meccanismi, i ruoli, i contesti e le soluzioni.
Questo corso offre strumenti essenziali per coloro che si approcciano al lavoro in questo contesto e vogliono essere validi operatori anche all’interno della chiesa.

, 72.00 ef453dr-elisabetta-meregaglia dr-federica-albano
EF455 - I Disturbi psicologici. Malattia dell'anima o dello spirito?

Scopo e Obiettivo

“La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplice assenza di malattia o di infermità”.
La salute mentale è uno stato di benessere emotivo e psicologico nel quale l’individuo è in grado di sfruttare le sue capacità cognitive o emozionali, esercitare la propria funzione all’interno della società, rispondere alle esigenze quotidiane della vita di ogni giorno, stabilire relazioni soddisfacenti e mature con gli altri, partecipare costruttivamente ai mutamenti dell’ambiente, adattarsi alle condizioni esterne e ai conflitti interni. (OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità).

È veramente importante fare una distinzione fra lo spirito e l’anima?

La SALUTE MENTALE COME EQUILIBRIO TRA LE PARTI
1 Tessalonicesi 5:23: “…l’intero vostro essere, SPIRITO, ANIMA e corpo”.
Ebrei 4:12: “Infatti la parola di Dio è viva, efficace e più tagliente di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione dell’ANIMA e dello SPIRITO, delle giunture e delle midolla e scruta i sentimenti e i pensieri del cuore”.
Luca 1:46-47: Allora Maria disse: “L’ANIMA mia magnifica il Signore e il mio SPIRITO esulta in Dio, mio salvatore”.

PRESA IN CARICO PSICOLOGICA
PRESA IN CARICO SPIRITUALE
Questi alcuni dei numerosissimi temi trattati in questo corso di formazione.

, 72.00 ef455dr-barbara-guidotti dr-giada-perinel
EF457-Quando il corpo si ammala - Dialogo fra Fede, Malattia, Vita e Morte

Scopo e Obiettivo

La malattia espone necessariamente ognuno di noi, come singolo (credente e non) e come chiesa a delle riflessioni importanti: Perché la vita terrena finisce? Perché esiste la sofferenza? Che significato ha? Cosa succede dopo la morte? Cos’è la salvezza? Come si sostengono fede e speranza quando una persona è gravemente malata?
Il credente e la chiesa hanno da essere preparati rispetto a questo, sia per la propria vita personale sia per aiutare gli altri ad affrontare le sfide che il corpo talvolta affronta, e l’accompagnamento a condizioni di cronicità o di terminalità.
QUESTE SITUAZIONI SONO IL TERRENO DOVE L’UOMO SPERIMENTA MAGGIORMENTE LA SUA UMANITÀ E DOVE, NELLO STESSO TEMPO, PUÒ SPERIMENTARE MAGGIORMENTE L’AMORE E LA POTENZA DI DIO.

, 72.00 ef457dr-barbara-guidotti dr-giada-perinel
TP151- Pedagogia dell'età evolutiva

Scopo e Obbiettivo

Con il termine pedagogia definiamo la scienza che studia l’educazione e la formazione dell’uomo nella sua interezza e nell’intero ciclo di vita. Materia, quindi, che esamina la metodologia, le finalità e i problemi connessi all’educazione dell’uomo in generale; in particolare dei fanciulli e dei giovani.
Accenni alla psicologia dello sviluppo e alle basi della comunicazione.
Sorvolo sui principi educativi di Maria Montessori e Jean Piaget.
“Gesù Cristo, il nostro pedagogo, ha tracciato per noi il modello della vita vera e ha educato l’uomo che vive in lui. Assumiamo dunque il salvifico stile di vita del nostro Salvatore, noi figli del Padre buono e creature del buon pedagogo. (Clemente Alessandrino)

24.00 tp151dr-antonio-amico
TP252- Pedagogia Genitoriale

Il bambino ha bisogno di una mano che lo guidi nel migliore sviluppo di sé stesso. Questo percorso equivale alla realizzazione del piano di Dio per la sua vita.
Molti neo genitori sono in difficoltà, non tanto perché non apprezzino il ruolo, ma per il fatto che si trovano ad affrontare problemi per i quali servono competenze che spesso non hanno. Allevare un figlio non significa prendersene cura solo dal punto di vista fisico: una crescita felice include anche un lavoro sul carattere del bambino il quale, a sua volta, richiede informazioni e stimoli giusti, indicazioni coerenti che lo aiutino a diventare una persona felice, autonoma e affidabile, in grado di rispondere delle proprie azioni e dei doni ricevuti. Al genitore non è chiesto di avere obbligatoriamente conoscenze mediche o pediatriche, quello perché ci si aspetta che sappia indicare al bambino la via da seguire. Un genitore deve sapere come educare il proprio figlio…
Nell’infanzia di Gesù abbiamo un modello virtuoso di crescita per l’educando, in Gesù adulto abbiamo un perfetto modello di educatore alla fede.

24.00 tp252dr-antonio-amico
TP255- Adolescenza

Scopo e Obbiettivo
L’obiettivo della nostro Corso è comprendere la grande opportunità (e quindi responsabilità) che abbiamo di ministrare agli adolescenti e di farlo nella maniera più opportuna ed efficace.
Svolgeremo questo Corso dando uno sguardo veloce al contesto e alla condizione odierna dell’adolescenza, per poi affrontare le dinamiche dell’adolescenza come processo di sviluppo del bambino in adulto e le caratteristiche proprie dell’adolescente.

 

48.00 tp255dr-fabio-notarnicola
TP452- Pedagogia Cristiana

Scopo e Obbiettivo
Il bambino è come un seme che, piantato nel terreno giusto, (la famiglia) e curato nel rispetto del piano divino, diventa esattamente ciò che deve divenire. Dio ha infatti dotato il fanciullo di una propria identità, doni e talenti unici. Tale preziosità deve essere protetta: così come il seme ha un rivestimento (tegumento) di protezione a tutela dell’embrione, dei suoi valori nutritivi e delle caratteristiche uniche del seme, allo stesso modo, all’educatore cristiano sarà affidato il compito di formare e proteggere. Compito dell’educatore cristiano è proteggere il bambino, in un ambiente idoneo, facendo in modo che cresca, si sviluppi spiritualmente, cognitivamente e fisicamente nel rispetto dell’identità e del piano che Dio ha per lui.
Nel corso verranno trattati le Basi di pedagogia, le definizioni e gli scopi.

24.00 tp452dr-antonio-amico