DN221 – Lettera ai Galati


Scopo e Obiettivi 

La Galazia era un’immensa provincia romana e comprendeva tutta la zona montuosa e pianeggiante della Turchia centrale, da una costa all’altra. Quante popolazioni sul suo territorio erano state evangelizzate, non lo sappiamo… I Galati appartenevano alla razza dei Galli o Celti, originari della regione a nord del Mar Nero … Non molto tempo dopo la prima visita di Paolo, altri maestri giudei erano arrivati in Galazia.
Paolo aveva insegnato che, per ricevere da Dio il perdono dei peccati e il dono della vita eterna, non è necessario altro che il ravvedimento e la fede in Gesù Cristo. Quelli invece insistevano nell’insegnare che i pagani convertiti dovevano essere anche circoncisi e sottoposti all’obbligo di osservare la legge giudaica se volevano essere salvati. In pratica, dovevano diventare Ebrei, lo stesso era già accaduto ad Antiochia… Quando udì questo, Paolo ne restò sconvolto. Egli vedeva come quest’insegnamento distruggeva alla radice il messaggio cristiano. La salvezza e la nuova nascita sono un dono di Dio per chiunque crede. Nessuno può meritare la salvezza, perché bisogna vivere una vita perfetta conforme al modello stabilito da Dio. I pagani della Galazia, che s’erano convertiti, stavano subendo l’inganno. La
situazione era disperata e meritava la più energica fra tutte le lettere di Paolo. (da Viaggiando co Paolo- Achille A. Caprino – EUN)




  Materiale

Materiale obbligatorio da scaricare

DN221.BO.Dispensa GALATI.pdf

BIBLIOGRAFIA consigliata per approfondimento:
Le chiavi della Bibbia, David Pawson, EUN
Viaggiando con Paolo – Achille a. Caprino – EUN

20.00 

Informazioni aggiuntive

Docente

Andrea Belli

Corso

Bible School

Validità

100 giorni dall'acquisto

Vuoi il corso scontato del 44% ? Iscriviti al Bachelor!
Per acquistare >> Registrati qui

Go to Top