P27-TEOLOGIA PRATICA

I Pacchetti sono gruppi di Corsi con il quale è possibile ottenere uno

sconto del 20% sul prezzo di listino

dei singoli corsi. Il seguente Pacchetto Tematico contiene i corsi:



TP353 – Predicazione Espositiva (Dr. Marcos Fernandez)

Scopo e Obiettivi

Quello che vogliamo fare in questa sede, non è parlare di tecniche o metodi per predicare in maniera espositiva, bensì richiamare l’attenzione sull’importanza di essa. Accenneremmo però quale sia il miglior modo di intendere la predicazione espositiva, cioè, in “lectio continua”. Di fatti quest’espressione si usa a volte come sinonimo di predicazione espositiva. Quello che faremo è, in primis, definire cosa vogliamo dire con “predicazione espositiva”, poi, qual è la situazione attuale della predicazione, cioè, che posto ha nei nostri giorni, nella chiesa. A seguire, un resoconto storico di essa, dai padri della chiesa al periodo dei riformatori. Dopodiché entreremo nella parte propriamente Biblica, con particolare enfasi sulla persona di Cristo e l’opera dello Spirito Santo.

TS333 – Antropologia (Dr. Pietro Bolognesi)

Scopo e Obiettivi
Dio ha creato il cosmo per manifestare la propria gloria, potenza e sapienza e offrire le coordinate per relazioni ricche e significative; ha creato l’uomo come un essere caratterizzato da molteplici relazioni; dirige la storia in cui si manifesta l’impegno dell’uomo; controlla le creature angeliche. Nel complesso si può affermare che esiste un rapporto tra Dio e ogni altra realtà. Il cosmo, l’uomo, la storia e gli angeli non hanno senso a se stanti, ma solo nel loro rapporto con Dio. Egli è il soggetto per eccellenza e nulla può essere pensato prescindendo da Lui. Posta in questi termini, la materia può essere molto ampia e per certi versi sconfinata. Pur essendo coscienti di una tale ampiezza, si è scelto d’organizzare la riflessione attorno a quattro aree principali. Si tratta del cosmo, dell’uomo, della storia e degli angeli… (da Elementi di Antropologia – IFED)

RP251 – Bioetica Evangelica (Dr. Leonardo De Chirico)

Scopo e Obiettivi

Il termine “bioetica” viene usato per la prima volta nel 1971 dall’oncologo Van Rensselaer Potter nel suo libro Bioethics. A Bridge to the Future. Il contesto culturale nel quale emerge la nuova disciplina è caratterizzato dalla crisi del pensiero moderno di fronte alle crescenti possibilità della tecnica e alla difficoltà di governarla. La tecnologizzazione della medicina e la scoperta degli abusi legati alla pratica medica nel corso della Seconda guerra mondiale hanno messo in discussione gli assetti ereditati della comprensione della vita, facendo smarrire il “vincolo nuziale” tra l’uomo e la vita.
Il corso si prefigge di inquadrare la bioetica nella più ampia questione dell’etica, illustrando e valutando i vari orientamenti che si confrontano nell’affrontare la bioetica di inizio vita, di fine vita e le prospettive aperte dalle correnti del post-umanesimo. Il corso fornirà chiavi di lettura per sviluppare competenze cristiane nell’affrontare le spinose questioni sul tappeto; queste competenze potranno essere valorizzate sia nel contesto delle professioni direttamente coinvolte (quelle medico-sanitarie, ma anche legali, assistenziali, ecc.) che nel ministero pastorale.

192.00 

Informazioni aggiuntive

CFU

10

Corsi

TP353 – TS333 – RP251

Sconto

20%

Vuoi il corso scontato del 44% ? Iscriviti al Bachelor!
Per acquistare >> Registrati qui

Go to Top